Invio a norma delle SDS ai clienti – Share/SDS Delivery | Every Software Solutions
image of a sds delivery network




Share/SDS Delivery icon
Share/SDS Delivery


Share/SDS Delivery
La soluzione per la consegna puntuale delle Schede di Sicurezza ai clienti. In totale compliance con gli artt. 31 e 36 del REACH e applicando le raccomandazioni di CEFIC, FECC e DUCC.
Si collega a qualsiasi ERP
Il Monitor delle ricezioni è centralizzato
Conserva i dati per 10 anni
Dispone di vari canali di trasmissione verso il destinatario
Fornisce e registra il Riscontro di Ricezione












La soluzione per il REACH Manager
Guarda il video: SDS Delivery in 2 minuti
Versione del video in inglese
Share/SDS Delivery
La consegna automatica e sicura delle SDS ai tuoi clienti ogni qualvolta è richiesto dai Regolamenti REACH e CLP.
La soluzione che ti semplifica il compito della consegna e ti permette di verificare che ogni tua SDS è stata ricevuta e scaricata.
Mentre mantiene per dieci anni tutti le informazioni e i documenti a corredo, riscontro di ricezione incluso.
La Consegna delle Schede di Sicurezza
agli Utilizzatori a Valle
Il servizio è dedicato al REACH Manager e alle risorse aziendali che hanno il compito di consegnare le Schede di Sicurezza ai clienti.
La consegna a norma di ogni SDS è un compito delicato e complesso allo stesso tempo.
Delicato, perchè è essenziale che la Scheda di Sicurezza arrivi tempestivamente nelle mani del destinatario.
Complesso perchè per svolgerlo è necessario:
Prima decidere se sia o meno da fornire
Poi trasmetterla e accertarsi che il destinatario l'abbia davvero ricevuta
Image of an industrial city
Decidere se sia o meno da fornire
Le regole del REACH
Le Schede di Sicurezza devono essere consegnate ai destinatari secondo precise regole.
Queste regole
hanno lo scopo di accelerare al massimo la trasmissione delle informazioni su sostanze e miscele verso gli utilizzatori a valle.
SDS choice process
Share/SDS Delivery determina quali SDS consegnare a quali destinatari in completa autonomia, con un servizio indipendente dall'ERP dell'utente.
Consegnarla all'utilizzatore a valle
ovvero trasmetterla e accertarsi che sia stata ricevuta
Il servizio effettua la consegna delle Schede di Sicurezza utilizzando tutti i possibili canali d'invio in grado di verificarne la ricezione da parte del destinatario.
Download Controllato
Email con conferma
Area di Ricezione
PEC
FAX
Multichannel delivery
Così, hai la possibilità di aderire a modalità di consegna specifiche richieste dagli utilizzatori a valle, come il FAX o la PEC. Mentre eroghi il servizio in totale automatismo, controllando con un solo monitor l'esito di qualsiasi consegna.
Monitor Centralizzato
Il Monitor centralizzato tiene sotto controllo sia le consegne in corso, sia quelle già effettuate.
Questo significa che con una sola interfaccia, puoi conoscere lo stato di tutte le trasmissioni, a qualunque cliente, qualunque sia il canale utilizzato.
tablet for the management of the SDS Delivery
Riscontro di Ricezione
Nel caso di Fax e PEC vengono archiviate le ricevute acquisite dai provider che effettuano il Delivery (Retarus per il FAX e InfoCert per la PEC).
Negli altri casi vengono registrati gli estremi del colloquio che si verifica fra i due Server, durante il download della Scheda di Sicurezza.
receiving reception
receipt of delivery
La ricevuta di avvenuta consegna di una Scheda di Sicurezza tramite PEC Legalmail.
10 anni di Conservazione
Con Share/SDS Delivery, tutte le operazioni effettuate per consegnare al Destinatario la Scheda Dati di Sicurezza, incluso il riscontro di ricezione, vengono archiviate per 10 anni.
Secondo l'art. 36 del reg. REACH "
ciascun fabbricante, importatore, utilizzatore a valle e distributore riunisce tutte le informazioni necessarie per assolvere gli obblighi del regolamento e ne assicura la disponibilità per un periodo di almeno 10 anni dopo che ha fabbricato, importato, fornito o utilizzato per l'ultima volta la sostanza o la miscela".
strongbox as a metaphor of the 10 years conservation
Pertanto anche le informazioni che comprovano l'invio e la ricezione delle SDS ai propri clienti devono essere archiviate, conservate e qualora necessario rese disponibili per un periodo di almeno 10 anni.
Le osservazioni di Confindustria
Confindustria logo
Di seguito trovi alcuni estratti da un comunicato di Confindustria, pubblicato il 7 Ottobre 2014, sulle criticità di comunicazione delle SDS lungo la filiera. E subito dopo trovi il documento relativo.
Criticità riscontrate nell'applicazione del Regolamento REACH in riferimento ai controlli
«Difficoltà oggettiva legata alla complessità della comunicazione lungo la filiera»
«Sarebbe auspicabile, prevedere un’attenzione particolare, in sede ispettiva, per le imprese che si dimostrino virtuose nella comunicazione con i propri clienti ed abbiano ad esempio implementato una procedura a tal fine (procedure REACH-specifiche)»
«Trasmissione della SDS anche nei casi in cui non è prevista (in mancanza dei requisiti stabiliti dall’art. 31, par. 1 e par. 3, lettere a), b) e c) del regolamento)»
«Le indicazioni della Commissione europea fanno riferimento alla necessità di fornire evidenza della consegna della SDS da parte del fornitore»
Confindustria reportConfindustria - Criticità riscontrate nell'applicazione del regolamento REACH in riferimento ai controlli
Comunicato pubblicato il 7 Ottobre 2014 di Confindustria relativamente alla trasmissione delle SDS e alla comunicazione lungo la catena di approvvigionamento

Apri il documento
Share/SDS Delivery
La soluzione per l'azienda chimica che rispetta il REACH
e vuole una consegna immediata e sicura agli utilizzatori a valle.
Informati sulle modalità di fruizione
e sui prezzi del servizio.
Contattaci!
Soluzioni
Icona Share/SDS Drive
Icona Share/SDS Delivery
Icona Database ECHA


Il Raccoglitore online delle SDS per l'RSPP. Il Sistema per gestirle e metterle a disposizione degli utenti



La consegna delle Schede di Sicurezza che rispetta il REACH e le indicazioni di CEFIC, DUCC e FECC



Accesso integrato alle Banche Dati di ECHA e ad altre liste pubbliche o private di sostanze

Vuoi più informazioni? Contattaci!
Compila i dati qui a fianco - o chiamaci allo 02.456739.1 - e una nostra risorsa ti contatterà per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.
Scopri come semplificare l'uso e la comunicazione delle Schede di Sicurezza, nel rispetto del REACH e del D.Lgs. 81/08.